Il tecnoprimitivismo (o archeofuturismo) è un'ideologia che crede che, sebbene i progressi della tecnologia siano stati benefici per la razza umana, il cambiamento nei valori culturali avvenuto insieme agli sviluppi tecnologici sia stato negativo per la razza umana. Pertanto la società dovrebbe tornare ai valori culturali del passato.

Modelli omestatici sociali ed ecologici

Il tecnoprimitivismo può prendere una varietà di gradi e modellarsi su una varietà di tradizioni culturali, prendendo uno stile più distributivista che modella il cattolicesimo, uno stile più nazionalista agrario che modella i valori rastafariani o i valori Hare Krishna, ecc.

La società si basa su unità familiari assegnate appezzamenti di terra approssimativamente adeguati e insegnate tecniche permaculturali come tradizione culturale. Tutti dovrebbero coltivare.

L'intrattenimento e l'arte sono mantenuti incentrati sui media fisici e condivisi con la comunità in rituali festivi.

Come una trapunta mondiale di colonie Amish, ma senza una Rumspringa e senza un'autorità religiosa, i valori che funzionano nelle società religiose sono invece ridotti a murene sociali ovvie e indiscusse e non ostruttive.

Alcune versioni coinvolgono modelli pre-agricoli a densità di popolazione inferiori con modelli culturali meno elaborati autorizzati a formarsi, la governance in questi modelli implica la modifica delle popolazioni ai margini attraverso un intervento segreto.

Varianti

Primitivismo nel transumanesimo

In questa versione, una società transumanista avanzata fornisce alle persone modi per vivere una vita primitiva di cacciatori-raccoglitori o agrari. Ciò potrebbe essere ottenuto attraverso la realtà virtuale, la creazione di zone selvagge speciali e il caricamento del corpo.

Il transumanesimo nel primitivismo

In questa versione, una società di cacciatori-raccoglitori con tecnologia primitiva utilizza droghe allucinogene e trance sciamaniche per consentire alle persone di trascendere mentalmente i loro corpi e sperimentare una forma superiore. Una tale società utilizza anche la tecnologia disponibile per aumentare i propri corpi in modi che la tecnologia primitiva può fare. Qualcuno che sostiene questo oggi potrebbe desiderare di tornare a una società di cacciatori-raccoglitori ma utilizzare la tecnologia primitiva con mezzi transumanisti.

Tecnobarbari

In questa versione, la società è tornata a uno stile di vita primitivo apolide dopo il crollo della civiltà, ma le persone che vivono nelle rovine usano tutta la tecnologia che possono raccogliere, con la conoscenza della civiltà conservata e tramandata da coloro che la ricordano e dotata di componenti mistiche , tecnologie su piccola scala ancora in costruzione, potenziamenti transumanisti ereditari rimasti, tecnologie autoreplicanti ancora funzionanti, scarti in fase di raccolta e tecnologie insostituibili gelosamente custodite. Un tale stato durerebbe probabilmente solo poche generazioni, ma potrebbe potenzialmente essere esteso per durare più a lungo se la civiltà non è in grado di ricostruire. I tecnobarbari possono anche riferirsi a persone che adottano un'etica barbarica con tecnologia avanzata in opposizione a una società oppressiva e/o al collasso, o come guerrieri in una società al collasso che desiderano stabilire una buona posizione per se stessi o ribelli anti-civiltà che desiderano stabilire una o più società primordiali. Infine, può anche riferirsi a coloro che si adattano alla vita cittadina mantenendo un ethos barbaro e primordiale.

Accelerazionismo primordiale

Descrivendo i movimenti in Francia, Jugoslavia e Russia in Hearts of Iron IV mod Red Flood, questo si riferisce a movimenti che ringiovaniscono nazionale, glorificando il progresso tecnologico, ma che idealizzano anche un passato "barbaro" primordiale e cercano di tornare a un'etica barbara .

Archeofuturismo

Questo descrive le idee del filosofo francese della Nuova Destra Guillaume Faye. Ispirato dal postmodernismo e dalla Nuova Destra, sostenne un'Eurosiberia pagana bianca unita, con una società che combinasse tecnologia transumanista ed eugenetica con valori arcaici e omerici, il tutto sotto un governo totalitario guidato da un leader nato come capo. Era un antisionista, ma in seguito ha sostenuto di lavorare con Israele contro l'Islam, che ha finito per vedere come una minaccia maggiore ai valori europei. Ha anche sostenuto la sopravvivenza del più adatto a livello razziale e crede che il crollo della civiltà occidentale fosse inevitabile a meno che non fosse presente un governo e un leader forti per impedirlo.

Rinascita arcaica

Il revival arcaico è un concetto creato dal mistico Terence McKenna. Credeva che il mondo moderno fosse malato e che la coscienza collettiva dell'umanità stesse guarendo facendo rivivere i valori arcaici del tardo neolitico, in modi come piercing/tatuaggi, droghe psichedeliche, permissività sessuale, surrealismo ed espressionismo astratto, jazz e rock and roll e danza sperimentale e rave, credendo che gli umani del passato vivessero vite più felici e fossero più forti in simbiosi con i funghi magici. Considerava Freud, il surrealismo e l'espressionismo astratto, e persino il nazismo (a cui era comunque contrario) come espressioni di questa rinascita di valori precivilizzati. Preferiva anche lo sciamanesimo alla religione organizzata. Per quanto riguarda il lato transumanista della tecnoprimitivis, era favorevole all'idea di una singolarità tecnologica, e credeva che Internet potesse essere il luogo di nascita di una mente globale. Considerava anche la complessità come un'inevitabile accelerazione nel tempo, credendo che l'umanità sarebbe stata testimone di una singolarità che avrebbe portato a una complessità molto più grande dell'umanità. Era anche un ambientalista.

Lunarpunk

Lunarpunk è stato creato come lo yin dello yang del solarpunk, con la spiritualità neopagana che si complimenta con la scienza del solarpunk, la bioluminescenza che si complimenta con l'energia solare del solarpunk e l'individualismo che si complimenta con il comunalismo del solarpunk. Ha l'obiettivo fondamentale di vivere in armonia con la natura e tornare alla terra abbracciando la tecnologia avanzata. Sono anche allineati con il movimento anarchico, a causa della gerarchia e del capitalismo opposti, e generalmente sostengono l'anticolonialismo, l'uguaglianza di genere, l'uguaglianza razziale e i diritti LGBT.

Tecnoricostruzionismo

Questo termine si riferisce ai tentativi di ricreare lo stile di vita di un popolo del passato, abbracciando la tecnologia futuristica. Può variare a seconda della cultura. Due idee comuni includono il neoromanismo, che abbraccia la tecnologia futuristica e il transumanesimo limitato, mentre cerca di ricreare la società e lo stile di vita dell'antica Roma, e i neo-vichinghi, che sono come i vichinghi dell'antichità, ma utilizzano astronavi e incursioni negli insediamenti planetari.

Governo Ombra

Il tessuto sociale e geoeconomico dell'ipermaggioranza è vincolato in modo molto efficiente dal governo ombra, che utilizza modelli economici, ingegneria climatica e supremazia tecnologica per imporre solo raramente dimostrazioni quasi mitologiche di potere delle forze dell'ordine.

Quindi il governo ombra è una specie di scientocrazia che si comporta in maniera anarco-monarchica, intervenendo solo periodicamente per mantenere i confini dell'omicidio e di altri comportamenti trasgressivi freschi nella mente della popolazione.

Sebbene in genere sia sempre estremamente minimalista, l'atteggiamento del governo ombra può essere autoritario o totalitario, e il personale della scientocrazia può lasciare il posto a una Cyberocrazia ombra o Aiocrazia all'interno della scientocrazia.

Il tabù sullo sviluppo di un'IA forte all'interno della scientocrazia richiede che gli sviluppatori umani mantengano la base di codice ed eseguano prodezze di riconoscimento dei modelli che l'apprendimento automatico specializzato non può fare.

Tutti i governi ombra gestirebbero assicurazioni meteorologiche / raccolti, simulazioni meteorologiche e limiterebbero la diffusione della conoscenza, alcuni virerebbero verso il pieno controllo meteorologico.

Un governo ombra totalitario utilizza anche i modelli di simulazione comportamentale dell'IA delle moderne tecnocrazie neoliberiste e cerca di identificare chiunque sia scontento dello Status Quo e di rimuoverlo fisicamente in un ambiente controllato appropriato (un po' come The Matrix).

Transumanesimo per raggiungere un Primitivismo migliore

Solo sotto lo stretto controllo dell'ombra dominante dell' AIocrazia o Scientocrazia, l'organismo umano viene adattato attraverso l'ingegneria della linea germinale (poiché non richiede catene di approvvigionamento) per prolungare la durata della vita umana, ridurre la suscettibilità umana alle malattie e moderare le inclinazioni umane alla violenza.

Rendendosi conto che seguendo l'etica di non lasciare il pianeta o di sviluppare IA/Ingegneria Cosmica Forte, ci sono solo circa 100 milioni di anni prima che il sole renda la vita sulla Terra orribile, il Governo Ombra punta a durare di più. Includono nei loro aggiornamenti la semina di piccole quantità di aug e dispositivi, avviano diversi ordini di "maghi" in questi misteri ma solo quanto basta per inculcare un culto del carico di conoscenza limitata, quindi osservare e sperimentare migliaia di cicli multigenerazionali del potenziamento del mago, diffusione della tecnologia, tentate formazioni politiche guidate dai maghi, le loro conquiste, ascesa e caduta, fino a quando un colpo di stato all'interno degli amministratori di Pull Request della Scientocrazia cambia l'IA dominante per modellare solo uno scenario da 0 Maghi. Quindi il mondo può tornare lentamente ai modelli storici omeostatici.


🌱 Vuoi supportarci? Visita il nostro eco-shop:

📎 Guarda anche

Anarco Transumanesimo

L'anarco-transumanesimo è una filosofia che sintetizza l'anarchismo con il transumanesimo che si occupa rispettivamente della libertà sociale e fisica. Gli anarco-transumanisti definiscono la libertà come l'espansione della propria capacità di sperimentare il mondo che li circonda, possono sostenere varie prassi per far avanzare i loro ideali, tra cui l'hacking del computer, la stampa tridimensionale o il biohacking.

Aurora Selvaggia: Oltre il Pallore

La civiltà è la conquista 'più alta' dell'uomo. Eppure, in tutta la sua grandezza soprannaturale, è piuttosto perversa, un disorientamento spiccatamente umano.

Cosa si intende qui per 'civiltà'? Si intende un amalgama di tutte le cose nobili: moralità, altruismo, fedeltà, pietà, duro lavoro, amore incondizionato, purezza, 'progresso', ecc.

Cosa significa: sacrificio di sé, sublimazione degli istinti animali, rinuncia alla volontà, rinuncia alla libertà.

Dal Pensiero all'Ignoto

Come viene troncato il pensiero dalla sua radice?

Quando pensiamo all'immaginazione cosa ci viene in mente? Potremmo pensare alla creatività umana alla sua fonte, a una persona viva e pensante. Potremmo anche pensare all'immaginario, un regno separato da questo mondo in cui viviamo, sogni ad occhi aperti che sono separati dalle nostre vite: fantasie che servono solo come meccanismi di fuga, fantasie che sono piene di immagini prodotte dai mass media di altri pianeti, alieni con 14 dita, o sesso con umanoidi bionici dai lineamenti geometrici in silicone.

La parola immaginazione è stata corrosa insieme alla sua radice: l'immagine. Le immagini che ci troviamo di fronte ogni giorno sembrano non avere origine umana. Sono create per il mercato, e hanno le qualità del mercato, lasciano poca traccia dei loro creatori umani.

Il Manifesto dell'Anarco Transumanesimo (Completo)

L’Anarco-Transumanesimo è una branca dell’anarchismo che, nel rispetto dei valori tradizionali e moderni dell’anarchismo, li combina con il transumanesimo ed il postumanesimo, può essere descritto come: Una rivoluzione democratica radicale che, seppur vecchia di secoli, ancora cresce forte, con al suo cuore l’idea che la popolazione sia maggiormente felice quando può controllare razionalmente la propria vita.

Ragione, scienza e tecnologia forniscono un genere di controllo che ci libera gradualmente da ignoranza, fatica, dolore e malattia. La democrazia radicale fornisce altri tipi di controllo, attraverso le libertà civili. Di seguito pubblichiamo interamente il manifesto completo degli anarchici transumanisti come approfondimento completo sia sulla matrice anarchica che sull'ideologia ed applicazione del transumanesimo.

L'Anarchia delle Frontiere

Storicamente le frontiere non erano una festa d'amore capitalista. Molte comunità erano piuttosto vicine al mutualismo. Ad esempio, in Siberia in quasi tutti gli insediamenti c'era una banca comune (магазея, magazeya), la pelliccia e altre risorse venivano vendute al valore del lavoro svolto. Un sistema simile esisteva negli insediamenti dell'Australia, delle Americhe, ecc.

John Zerzan, pioniere dell'Anarco Primitivismo

Le opere di John Zerzan criticano la civiltà agricola come intrinsecamente opprimente e sostengono il ricorso ai modi di vita dei cacciatori-raccoglitori come ispirazione per come dovrebbe essere una società libera. Gli argomenti della sua critica includono l'addomesticamento, il linguaggio, il pensiero simbolico (come la matematica e arte) e il concetto di tempo.

La Rivoluzione di Kropotkin

Pëtr Kropotkin è stato un rivoluzionario anarchico russo (possiamo considerarlo uno dei "padri fondatori" dell'anarchismo), ma anche uno scienziato e un filosofo. Il suo è però un pensiero poco conosciuto, pur essendo ricco e fecondo. La sua vita e la sua collocazione politica hanno probabilmente contribuito a metterlo in ombra, al punto che è praticamente ignorata anche la sua intensa opera geografica (a Kropotkin dobbiamo l'esatta conoscenza dell'orografia asiatica e delle varie fasi dell'era glaciale in Europa; compì infatti diverse esplorazioni nella prima parte della sua vita) così come il suo notevole contributo all'antropologia e all'etologia.

La Cartografia Mitica, l'atto di creare e mantenere luoghi sacri

Esiste un'abbondanza di risorse, a questo punto della storia, per spiegare e preparare il terreno per questa comprensione fondamentale, qui sulla scia del cambiamento climatico, delle estinzioni di massa e della crescita sconsiderata della popolazione umana:

Qualcosa deve cambiare. Il modo in cui viviamo qui, sulla Terra, deve cambiare. La nostra situazione è diventata pericolosa.

Ora puoi guardare a questo in due modi. Un modo coinvolge il battito del seno, la disperazione, il panico, la profezia di sventura e tristezza e il concentrarsi su tutto ciò a cui dobbiamo rinunciare per sopravvivere ed espiare.

L'altro modo consiste nel concederci finalmente il permesso di appartenere e rivendicare tutto ciò di cui i nostri cuori, spiriti e corpi sono affamati da quando la civiltà ha iniziato la sua marcia implacabile.

L'Ecologia Libertaria

Il pensiero ecologico moderno matura negli anni Settanta e Ottanta alimentato, almeno in parte, dall’onda lunga e la grandissima risonanza di libri pionieristici come Primavera silenziosa di Rachel Carson (1962), che per primo aveva raccontato i danni di DDT e fitofarmaci sull’ambiente e la salute umana.

Durante le sue prime manifestazioni, il movimento ambientalista inizia un’analisi dello stato del pianeta partendo da innumerevoli spunti e intuizioni spesso governati da ricerche scientifiche, a volte da approcci mistici, altre da una mescolanza propria o impropria delle due cose. Ognuna di queste visioni del mondo ha la sua analisi, i suoi scenari, le mappe su cui costruire una “soluzione” ai problemi ambientali.

Anarchia o "Anarchismo"?

Una qualificazione che riteniamo importante per cominciare è la distinzione tra "anarchia" e "anarchismo".

Alcuni la rigetteranno in quanto meramente semantica o banale, ma per la maggior parte degli anarchici post-sinistra e anti-civiltà, questa differenziazione è importante.

Sebbene l'anarchismo possa fungere da importante punto di riferimento storico da cui trarre ispirazione e lezioni, è diventato troppo sistematico, fisso e ideologico... tutto ciò che l'anarchia non lo è.

Come Ho Fatto A Far Crollare La Civiltà

Una domanda che mi viene spesso posta è:

"Cosa ti fa pensare di poter abbattere la civiltà?"

La mia risposta è piuttosto semplice e si compone di due parti: la prima parte è che sono ancora relativamente (rispetto a molti altri) abile e capace e la seconda parte è che le mie esperienze passate dimostrano che ho la capacità di fare crollare la civiltà.

Unabomber: la società industriale e il suo futuro

Nel 1971, Theodore John Kaczynski, detto Ted, si trasferì in una cabina remota senza elettricità o acqua corrente vicino a Lincoln, nel Montana, dove visse da recluso mentre imparava le abilità di sopravvivenza per diventare autosufficiente. Ha assistito alla distruzione della natura selvaggia che circondava la sua capanna e ha concluso che vivere nella natura stava diventando impossibile, decidendo di combattere l'industrializzazione e la sua distruzione della natura.

Permacultura Incivile

Nell'ambiente ambientalista contemporaneo sia la teoria della permacultura che la sua pratica sono diventate popolari come mezzi con cui riparare lo strato superficiale della terra che si sta esaurendo e tentare altrimenti di vivere in modo più sostenibile con il nostro pianeta. Non è che una risposta alla crisi ecologica che affrontiamo, sia che la conversazione sia incentrata sul cambiamento climatico, la distruzione ambientale, la sicurezza alimentare o la totalità.

La Carcassa in Decomposizione dietro lo Spauracchio Verde

Come l'anarchia verde è diventata la posizione più controversa

L'anarchia verde, indipendentemente dalla propaggine, è una filosofia, una critica e un modo di vivere che enfatizza i principi anarchici più pronunciati. Gli anarchici verdi sono pronti e disposti a smantellare tutte le strutture di dominio, a partire da un'analisi radicata dell'ecologia, il che significa la relazione tra tutti gli esseri viventi e l'ambiente fisico da cui tutti dipendiamo per sopravvivere.

Esamineremo le origini e la graduale evoluzione dell'anarchia verde, esploreremo come queste idee vengono percepite dalle persone che guardano dall'esterno e cercheremo di capire perché l'anarchia verde è così detestata da un contingente di teorici di sinistra che, sempre più, ci hanno calunniato come "eco-fascisti".

Ambientalismo Senza Stato

Lo Stato e le sue istituzioni governative sono state dignitose nel mainstream ambientalista come forze palliative per affrontare e risolvere gli eccessi e i fallimenti del capitalismo e del neoliberismo verso una corretta gestione ambientale. Ma questo stato ambientale cade in evidenti contraddizioni rispetto al suo impegno formale con finalità ambientaliste. Inoltre, le istituzioni governative contribuiscono ad ampliare un atteggiamento nichilista nelle azioni ambientaliste della cittadinanza.

All'interno dei filoni ambientalisti dell'anarchismo, la questione dello Stato ha concentrato un'attenzione e una posizione rilevanti. Una prima critica verde si può trovare negli anarchici del diciannovesimo secolo, in cui lo Stato non ha spazio come forza violenta e centralizzata, in quanto corruttore della bontà della materia e della connessione riproduttiva e spirituale dell'uomo con la Natura.

L'Uomo Autarchico

Può sembrare difficile da credere, ma c'è stato un tempo in cui la gente comune ha avuto un maggiore controllo sulla propria vita e ha abitato un mondo in cui la stragrande maggioranza degli individui era in grado di vivere in comunità solidali con i loro simili dove perseguire un'esistenza rurale lontano dal rumore dei centri commerciali; coltivare il cibo per il proprio consumo, parlare tra di loro e godere delle arti come la musica in una società senza televisione né videogiochi, una società centrata sulla trasmissione di valori tradizionali ai propri figli senza l'influenza nefasta delle scuole di regime e dei mass-media. Ma qualcosa è andato storto.

Primitivismo Primordiale

Il Primitivismo Primordiale, originariamente chiamato Primalismo, chiamato anche Feralismo o Animalismo, è un'ideologia libertaria fuori bussola che crede nella devoluzione dell'umanità in uno stato più animalesco.

Il Primitivismo Primordiale potrebbe essere considerato la forma estrema fuori controllo dell'Anarco-Primitivismo, a meno che non venga portato ancora più in là per disassemblare la società fino a ridurla agli istinti primordiali.

Il Primitivismo Primordiale è così contrario all'esperimento umano che qualsiasi segno di sviluppo evolutivo oltre la base dell'istinto animale (che sopravviva o muoia) è considerato malvagio e da punire.

Cripto-Anarchismo

Il criptoanarchismo - o criptoanarchia - è la realizzazione nel cyberspazio di una forma di anarchia mediante l'uso della crittografia. Assicurando la riservatezza, l'autenticità e l'integrità delle loro comunicazioni, il software crittografico offre agli individui una totale libertà di scambio garantendo il loro anonimato e il rispetto della loro vita privata.

L'Ecologia di Kropotkin

"Il presente è il luogo in cui ci perdiamo, se dimentichiamo il nostro passato e non abbiamo una visione del futuro". Così scriveva il poeta ghanese Ayi Kwei Armah.

Quest'anno ricorre il centenario della morte del geografo anarchico Peter Kropotkin, una figura del passato che non dobbiamo certo dimenticare.

Soulismo: Ego-Comunalismo Animista

Non solo dovrebbero essere abolite le gerarchie di stato, capitale e reazione, ma anche gerarchie come la gravità o l'inerzia. Ciò è possibile ascendendo a un livello superiore dell'essere o attraverso la tecnologia transumanista.