Il Transumanesimo democratico, termine coniato da James Hughes nel 2002, si riferisce alla posizione dei transumanisti (difensori dello sviluppo e dell'uso di tecnologie di potenziamento umano) che sposano opinioni politiche liberali, sociali e/o democratiche radicali.

Secondo Hughes, l'ideologia deriva dall'affermazione che gli esseri umani saranno generalmente più felici quando assumeranno il controllo razionale delle forze naturali e sociali che controllano le loro vite.

I transumanisti democratici sostengono la parità di accesso alle tecnologie di potenziamento umano al fine di promuovere l'uguaglianza sociale e impedire che le tecnologie favoriscano il divario tra le classi socio economiche.

Pur sollevando obiezioni al bioconservatorismo di destra e di sinistra e al transumanesimo libertario, Hughes mira a incoraggiare i transumanisti democratici e i loro potenziali alleati progressisti a unirsi come nuovo movimento sociale e influenzare la politica pubblica biopolitica.

Un tentativo di espandere la via di mezzo tra tecnorealismo e tecno-utopismo, il transumanesimo democratico può essere visto come una forma radicale di tecno-progressismo. Apparso più volte nell'opera di Hughes, il termine "radicale" (dal latino rādīx, rādīc-, radice ) è usato come significato aggettivo di o relativo alla radice o che va alla radice.

La sua tesi centrale è che le tecnologie emergenti e la democrazia radicale possono aiutare i cittadini a superare alcune delle cause profonde delle disuguaglianze di potere.

Secondo Hughes, i termini tecno-progressismo e transumanesimo democratico si riferiscono entrambi allo stesso insieme di valori e principi illuministi; tuttavia, il termine tecno progressista ha sostituito l'uso della parola transumanesimo democratico.

Hughes ha identificato 15 tendenze e progetti "futuristi di sinistra" o "tecno-utopici di sinistra" che potrebbero essere incorporati nel transumanesimo democratico:

Afro futurismo, persone disabili abilitate alla tecnologia assistita, fantascienza e movimento bio punk, cultura della modificazione del corpo, femminismo/cyberfemminismo cyborg, fantascienza femminista, movimento del software libero, fantascienza lesbica, fantascienza gay, fantascienza bisessuale e fantascienza transgender.

Il giornalista scientifico Ronald Bailey ha scritto una recensione su Citizen Cyborg nella sua rubrica online per la rivista Reason in cui ha offerto una critica al transumanesimo democratico e una difesa del transumanesimo libertario.

Il teorico critico Dale Carrico ha difeso il transumanesimo democratico dalle critiche di Bailey. Tuttavia, in seguito avrebbe criticato lui stesso il transumanesimo democratico su basi tecnoprogressive.


🌱 Vuoi supportarci? Visita il nostro eco-shop:

📎 Guarda anche

Soulismo: Ego-Comunalismo Animista

Non solo dovrebbero essere abolite le gerarchie di stato, capitale e reazione, ma anche gerarchie come la gravità o l'inerzia. Ciò è possibile ascendendo a un livello superiore dell'essere o attraverso la tecnologia transumanista.

Eugenetica, l'abominevole ideologia dei progressisti americani

Le teorie eugenetiche sono state uno dei tratti più inquietanti delle politiche razziali della Germania nazionalsocialista. Per tale ragione, nel discorso pubblico esse vengono talvolta impropriamente associate in modo univoco alla cultura politica della destra estrema. In realtà, le origini dell’eugenetica emergono nell’alveo del progressismo americano d’inizio Novecento. (Giovanni Borgognone)

Cripto-Anarchismo

Il criptoanarchismo - o criptoanarchia - è la realizzazione nel cyberspazio di una forma di anarchia mediante l'uso della crittografia. Assicurando la riservatezza, l'autenticità e l'integrità delle loro comunicazioni, il software crittografico offre agli individui una totale libertà di scambio garantendo il loro anonimato e il rispetto della loro vita privata.

Mutonia, la micronazione Steampunk

La Mutoid Waste Company è un gruppo d'artisti e performer fondato da Joe Rush e Robin Cooke in collaborazione con Alan P Scott e Joshua Bowler a metà degli anni ottanta nella Car Breaker Gallery della Freston Road di Londra. La loro attività continuò poi negli anni '90 in Italia con il trasferimento a Santarcangelo di Romagna e la fondazione di Mutonia.

Cianismo

Il Cianismo è la convinzione che un gruppo selezionato di persone, noto come Ciani (persone che apprezzano l'intelletto rispetto alle emozioni, rifiutano la struttura sociale, abbracciano la scienza, rifiutano la cultura pop e così via), siano superiori al resto del mondo, noto come Grigi (tutti gli altri) Crede anche che la costruzione sociale e la cultura pop siano le cose più pericolose per la società e debbano essere sradicate il prima possibile. Crede che l'umanità debba progredire in termini di scienza, tecnologia e razionalità per raggiungere una società ideale, ma debba anche aggrapparsi alla propria moralità, per evitare che si trasformi in una generazione di degenerati Grigi.

🎥 Maurizio Ferraris: il Webfare e la Libertà

Se ogni nostro atto da utenti sul web è produzione di valore, cioè di dati, come dare riconoscimento di lavoro alle azioni che compiamo nell’infosfera?

Cyberfemminismo

Il cyberfemminismo è un'ideologia culturalmente estremamente progressista, transumanista e solitamente di sinistra che considera la tecnologia come il massimo equalizzatore di genere e quindi quel transumanesimo è qualcosa che dovrebbe essere abbracciato e incoraggiato dalle femministe alla ricerca dell'uguaglianza totale.

Tecnoprimitivismo

Il tecnoprimitivismo (o archeofuturismo) è un'ideologia che crede che, sebbene i progressi della tecnologia siano stati benefici per la razza umana, il cambiamento nei valori culturali avvenuto insieme agli sviluppi tecnologici sia stato negativo per la razza umana. Pertanto la società dovrebbe tornare ai valori culturali del passato.

Nazional Transumanesimo o Transumanesimo Autoritario

Il Nazional Transumanismo è un termine per descrivere l'applicazione dell'ideologia e delle tecnologie transumaniste attraverso organizzazioni societarie, ideologiche e modus operandi che sono oppressive o non coercitive. È una macro famiglia che include in sé diverse sottocategorie che sono collocate nel ramo autoritario dello spettro politico (fascismo, nazional socialismo, nazional bolscevismo ma anche Stalinismo, Nazional Comunismo, Juchismo, Posadismo etcc...).

Viene indicato nelle forma più generica di Transumanesimo Autoritario, proprio per l'eterogeneità appena descritta. Ribadiamo che la bandiera posta come immagine dell'articolo è stata volutamente creata per raggruppare sotto una sola immagine le varie ideologie stataliste che sono sotto l'ala del Nazional Transumanesimo.

Post-Umanesimo

Il post-umanesimo, a volte abbreviato in >H , è un'ideologia che è andata fuori dagli schemi nell'estremità pro-tecnologica dello spettro tecnologico. Il post-umanesimo rientra in diverse scuole di pensiero.

Il Manifesto dell'Anarco Transumanesimo (Completo)

L’Anarco-Transumanesimo è una branca dell’anarchismo che, nel rispetto dei valori tradizionali e moderni dell’anarchismo, li combina con il transumanesimo ed il postumanesimo, può essere descritto come: Una rivoluzione democratica radicale che, seppur vecchia di secoli, ancora cresce forte, con al suo cuore l’idea che la popolazione sia maggiormente felice quando può controllare razionalmente la propria vita.

Ragione, scienza e tecnologia forniscono un genere di controllo che ci libera gradualmente da ignoranza, fatica, dolore e malattia. La democrazia radicale fornisce altri tipi di controllo, attraverso le libertà civili. Di seguito pubblichiamo interamente il manifesto completo degli anarchici transumanisti come approfondimento completo sia sulla matrice anarchica che sull'ideologia ed applicazione del transumanesimo.

Transumanesimo Libertario o Transubertarianesimo

Il transumanesimo libertario è un'ideologia politica che sintetizza libertarismo (anarco capitalismo, minarchismo ed altre ideolgie della destra libertaria) e transumanesimo. Viene anche chiamato con il neologismo Transubertarianismo, siccome vuole riferirsi unicamente al libertarismo "giallo-nero".

Transumanisti libertari autodefinitisi tali, come Ronald Bailey della rivista Reason e Glenn Reynolds di Instapundit, sono sostenitori dell'asserito "diritto al miglioramento umano" che sostengono che il libero mercato è il miglior garante di questo diritto, sostenendo che produce maggiore prosperità e la libertà personale rispetto ad altri sistemi economici.

L'Anarchia delle Frontiere

Storicamente le frontiere non erano una festa d'amore capitalista. Molte comunità erano piuttosto vicine al mutualismo. Ad esempio, in Siberia in quasi tutti gli insediamenti c'era una banca comune (магазея, magazeya), la pelliccia e altre risorse venivano vendute al valore del lavoro svolto. Un sistema simile esisteva negli insediamenti dell'Australia, delle Americhe, ecc.

Anarco Transumanesimo

L'anarco-transumanesimo è una filosofia che sintetizza l'anarchismo con il transumanesimo che si occupa rispettivamente della libertà sociale e fisica. Gli anarco-transumanisti definiscono la libertà come l'espansione della propria capacità di sperimentare il mondo che li circonda, possono sostenere varie prassi per far avanzare i loro ideali, tra cui l'hacking del computer, la stampa tridimensionale o il biohacking.